Ho trovato un riccio cosa devo fare?

Ho trovato un riccio cosa devo fare

ho trovato un riccio cosa devo fare?

Da bambina avrei immediatamente risposto: “lo porto a casa!” come facevo spesso, per la “gioia” dei miei genitori, con svariati esemplari di fauna più o meno selvatica 🙂

Va invece tenuto presente che il riccio è un animale selvatico protetto ed è illegale trasformarlo in animale da compagnia!

Ci sono però casi di necessità in cui, il riccio va raccolto ed aiutato, ecco quali: se è sottopeso (tra settembre e ottobre deve aver raggiunto almeno i 500 gr., altrimenti non avrà le riserve di grasso sufficienti per superare il letargo), se è ferito, se è infestato da pulci e zecche (può morire per anemia), malato (lo si vede barcollare, trascinare le zampe posteriori, ecc.), se vaga in pieno giorno (il riccio è un animale notturno), se è vicino ad una strada trafficata o in altre situazioni di pericolo (in questi casi basta solo spostarlo in un luogo più adatto e sicuro) o è orfano.

Nell’immediatezza, quando si tratta di orfani, la cosa principale è tenerli al caldo, utilizzando una borsa dell’acqua calda (non bollente!) e coperte di lana o pile.

In ogni caso la cosa migliore è rivolgersi ad un CRAS (Centro Recupero Animali Selvatici) per avere indicazioni su come comportarsi. A questo link si può trovare quello più vicino http://www.recuperoselvatici.it/principale.htm

In estate, se ci accorgiamo che un riccio si aggira nel nostro giardino, possiamo aiutarlo mettendo una ciotola con acqua fresca e delle crocchette o umido per gatti di cui è molto goloso.

Attenzione! Non dare mai ai ricci latte e derivati (causa loro diarrea di cui possono morire), mandorle (contengono acido cianidrico che è tossico per i ricci) e nocciole (rimangono incastrate nella trachea, provocando difficoltà respiratoria e anche morte).

Articoli correlati: https://www.animaliblog.it/25-grammi-felicita-la-storia-del-riccio-ninna/

The following two tabs change content below.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *