Portare il cane a passeggio secondo la legge

Portare il cane a passeggio secondo la legge

Portare il cane a passeggio secondo la legge che il Ministero della Salute ha stabilito con ordinanza del 6 agosto 2013 e successive modifiche con ordinanza del 3 agosto 2015 e ordinanza del 13 luglio 2016.

Riporto di seguito le cose più importanti da sapere. Per i casi particolari è sempre bene chiedere al proprio veterinario o alla Asl competente.

IL PROPRIETARIO (identificato mediante registrazione obbligatoria all’anagrafe canina) non può essere né minorenne né interdetto né inabile per infermità mentale. E fatto divieto di possedere cani anche ai delinquenti abituali o per tendenza.
In questi casi il cane deve essere registrato a nome di un’altra persona che se ne assume ogni responsabilità civile e penale.

Facciamo molta attenzione nell’affidare il cane di nostra proprietà a terze persone. E’ vero che l’ordinanza afferma che “chiunque, a qualsiasi titolo, accetti di detenere un cane non di sua proprietà ne assume la responsabilità per il relativo periodo.”; ma dice anche che il proprietario deve affidare il cane «a persone in grado di gestirlo correttamente».

Per portare il cane a passeggio secondo la legge, deve essere sempre tenuto al GUINZAGLIO (ad eccezione delle apposite aree di sgambatura) che non deve essere lungo più di 1,50 metri. Si può quindi utilizzare anche il guinzaglio avvolgibile purchè bloccato alla lunghezza stabilita dalla normativa.

Dobbiamo sempre avere con noi una MUSERUOLA rigida o morbida da poter mettere al cane in caso di richiesta da parte delle autorità o in situazioni di potenziale pericolo per persone o animali.

Si ricorda che esiste l’obbligo di raccolta delle feci (pena sanzioni pecuniarie), pertanto dobbiamo avere sempre con noi con noi i SACCHETTI per raccolta escrementi cani o altro mezzo adatto alla raccolta.

Con l’arrivo della primavera, seguendo le regole stabilite e con l’aggiunta del sempre utile buonsenso, le passeggiate col nostro cane saranno senz’altro più piacevoli e rilassanti per entrambi 🙂

The following two tabs change content below.

Alessandra Lunatici

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *