Animali a Capodanno no ai botti e fuochi d’artificio

No ai botti di Capodanno‬
Ogni anno a Capodanno, allo scoccare della mezzanotte, il mondo “umano” si ferma per far esplodere i fuochi d’artificio o i semplici botti e petardi. Per gli animali però l’appuntamento non è certo quello di una allegra e spensierata festa, bensì quello con il terrore! Gli animali infatti hanno un udito più raffinato del nostro ed inoltre, mentre noi sappiamo cosa sta accadendo, loro non comprendono certo il perché di tanto rumore. Infatti alcuni animali perdono il controllo, possono morire d’infarto o fuggire spaventati e disorientati rischiando di provocare incidenti. I numeri parlano chiaro, si stima che, a causa dei botti, muoiono circa 5000 animali ogni anno! Nel corso degli ultimi anni alcuni comuni hanno iniziato a vietare i fuochi d’artificio, mentre la questione lanterne cinesi sembra dare ragione a chi afferma che anche quelle possano diventare delle vere e proprie trappole per animali ed ancora esistono fuochi d’artificio che non fanno rumore. Quest’ultima soluzione forse potrebbe mettere d’accordo gli animalisti con chi, alla salvaguardia degli animali e dell’ambiente, preferisce comunque la visione dello spettacolo pirotecnico.
In ogni caso, visto che ancora siamo ben lontani dal dirimere la questione, qui trovate informazioni per proteggere gli animali: https://www.greenme.it/informarsi/animali/15242-botti-capodanno-animali-petizione

Salva

Salva

Salva

The following two tabs change content below.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *